SABIC SoP

SABIC dà vita alle ambizioni di sostenibilità di Elopak con un polietilene certificato rinnovabile

Sittard, Paesi Bassi, 4 febbraio 2016 - Nel mondo cresce continuamente la richiesta di energia e materie prime naturali, pertanto sta anche aumentando la domanda di prodotti sostenibili realizzati con materiali rinnovabili. Elopak, società globale nel settore dell’imballaggio, si è posta l’ambizioso traguardo di raggiungere un impatto ambientale zero, come presentato in Stories of Possible, una campagna vincente che rende l’idea di come SABIC stia contribuendo a realizzare le ambizioni dei clienti. Queste storie illustrano come SABIC contribuisca a realizzare le intenzioni dei propri clienti, volte a servire al meglio i settori in cui operano e creare per loro stessi un vantaggio competitivo a lungo termine. Questo film mostra come la collaborazione con SABIC ha permesso a Elopak di avvicinarsi all’obiettivo di assoluta sostenibilità. La storia completa in questo video.

Elopak è un fornitore internazionale di imballaggi per alimenti liquidi. La società produce 13 miliardi di confezioni all’anno – venduti in oltre 100 mercati in tutto il mondo – nonché macchine per il riempimento di queste confezioni e imballaggi secondari per la distribuzione delle confezioni riempite. Inoltre, la società contribuisce al processo di progettazione dell’imballaggio e ai servizi web attraverso lo sviluppo congiunto con i propri clienti.

La vision di Elopak è quella di conseguire la sostenibilità assoluta entro il 2020. Per raggiungere questo ambizioso traguardo, la società ambisce a raggiungere il 100% di utilizzo di materiali provenienti da fonti e risorse di energia rinnovabile, il 100% di prodotti e attività a impatto zero, il 100% di confezioni e materie prime riciclabili, il 100% di utilizzo dei materiali impiegati nella produzione, così da non mandare più nulla in discarica.

Nel 2014, Elopak è diventata la prima società nel settore degli imballaggi di liquidi a introdurre una confezione realizzato al 100% con materiali rinnovabili. Il cartone certificato FSC (Forest Stewardship Council™) – una soluzione da tempo esistente e riconosciuta – costituisce il 75% del prodotto finito. Tuttavia, per il restante 25%, la società era alla ricerca di un coating veramente sostenibile.

Proprio quello fu il momento in cui Elopak decise di lavorare con SABIC. SABIC offre una gamma di polietileni (PE) e polipropileni (PP) rinnovabili, certificati secondo il protocollo ISCC Plus , un sistema indipendente per il settore chimico a dimostrazione della sostenibilità di prodotti a base biologica.

Secondo Niels Petter Wright, CEO di Elopak, “noi abbiamo oggi il sistema di imballaggio con il più basso rilascio di CO2 al mondo. Il polietilene certificato rinnovabile che SABIC è in grado di fornire, ci sta aiutando a migliorare il prodotto ed il suo impatto ambientale.” L’LDPE certificato rinnovabile SABIC® nExCoat5 viene prodotto con la tecnologia a Reattore Tubolare Pulito (CTR®) ad alta pressione, esclusiva di SABIC, congiuntamente all’altra tecnologia, anch’essa esclusiva e brevettata, che produce una resina che rimpiazza i gradi tradizionali per autoclave. Questo materiale dà la possibilità di sostituire gradi con indici di fusione da 4 a 8, permettendo ad Elopak di ridurre i costi di stoccaggio e semplificare i processi produttivi. Inoltre, SABIC® LDPE nExCoat 5 ha un impatto ambientale inferiore del 15-20% rispetto ai gradi standard disponibili sul mercato.

Mark Vester, Senior Business Director di SABIC, conclude: “SABIC considera la sostenibilità enormemente importante. Le analisi del ciclo di vita mostrano che le nostre poliolefine certificate rinnovabili hanno un bassissimo impatto ambientale. SABIC fornisce a Elopak un materiale simile a ogni altra poliolefina, salvo che per il fatto di provenire da fonti rinnovabili, originate da flussi di rifiuti che non competono con la catena alimentare. Il nostro materiale è certificato dall’International Sustainability & Carbon Certification (ISCC), pertanto l’affermazione dell’origine rinnovabile del prodotto è dimostrata e certificata.”

La campagna Stories of Possible di SABIC è stata recentemente premiata con il Gold Stevie® Award per “La campagna di comunicazione o stampa dell’anno – Business-to-Business” in occasione del 12° concorso annuale Stevie Awards for Women in Business lo scorso novembre a New York. Inoltre, la campagna ha ottenuto un Silver Stevie® Award per “La campagna di comunicazione o stampa – Marketing Business-to-Business”, e un Stevie® Award di bronzo per “L’esperienza di band dell’anno - Business-to-Business” al 12° concorso annuale International Business Awards lo scorso ottobre a Toronto, Canada. Lo Stevie Awards è il principale concorso annuale professionale con oltre 3.700 candidature da 60 paesi e territori.

Per vedere il film, visitare il microsito Stories of Possible, cliccando qui.

Domande generali

SABIC
Europaboulevard 1
6135 LD Sittard
Netherlands
+31 164 29 2217
aline.stanworth@​sabic.com
www.sabic.com

Note per gli editori


• Elopak ottiene il primo cartone del settore prodotto con 100% di materiali riciclabili
• Elopak sta producendo i suoi imballaggi per alimenti liquidi con 100% di materiali rinnovabili, tra cui il polietilene certificato rinnovabile di SABIC.
• SABIC® LDPE nExCoat5 per un coating veramente sostenibile

• SABIC ed i marchi riportati con ™ sono marchi commerciali di SABIC e delle sue filiali o controllate.
• Le foto ad alta risoluzione sono disponibili su richiesta.
• Il nome SABIC deve essere sempre scritto tutto interamente in maiuscole.

Informazioni su SABIC

Saudi Basic Industries Corporation (SABIC) è la terza società chimica diversificata del mondo in ordine di grandezza, nonché una delle aziende leader di mercato a livello globale nella produzione di polietilene, polipropilene e altri materiali termoplastici avanzati, glicoli, metanolo e sostanze nutritive per l’agricoltura.

L’utile netto di SABIC per il 2014 è stato pari a 23, 3 miliardi di riyal sauditi (6,2 miliardi di dollari), su un fatturato totale di 188,1 (50,2 miliardi di dollari). Il totale attivo alla fine del 2014 si è attestato su 340 miliardi di riyal sauditi, pari a 90,7 miliardi di dollari.

I settori di attività SABIC si articolano nelle divisioni Chemicals (Prodotti chimici), Polymers (Polimeri), Agri-Nutrients (Sostanze nutritive per l’agricoltura), Metals (Metalli) e Innovative Plastics (Materie plastiche innovative). SABIC possiede notevoli risorse di ricerca con hub di innovazione in cinque aree chiave: Stati Uniti, Europa, Medio Oriente, Asia sudorientale e Asia nordorientale, è presente in oltre 50 paesi e impiega circa 40.000 dipendenti in tutto il mondo.

La produzione di SABIC si estende su scala globale in Arabia Saudita, nelle Americhe, in Europa e nella regione Asia/Pacifico.

SABIC, la cui sede centrale si trova a Riyadh, è stata fondata nel 1976, quando il Governo dell’Arabia Saudita decise di utilizzare gli idrocarburi gassosi in associazione alla produzione di petrolio come materia prima principale per la produzione di sostanze chimiche, polimeri e fertilizzanti. Il Governo dell’Arabia Saudita detiene il 70 per cento delle azioni di SABIC, mentre il rimanente 30 per cento è scambiato nella borsa valori dell’Arabia Saudita.

Related images

 

Editorial enquiries

Aline Stanworth
SABIC

+31 164 29 2217
aline.stanworth@​sabic.com

Claudia Hammerich
SABIC

claudia.hammerich@​sabic.com

 

Also available in

 

Share

 

More news from