SABIC® Vestolen A RELY raggiunge nuovi standard di sostenibilità, prestazioni ed economicità nelle applicazioni di tubazioni in HDPE

Sittard, Olanda – 20 settembre 2010 – Alla Plastic Pipes XV Conference di Vancouver, Canada (stand 6) SABIC, società leader globale nel campo delle materie plastiche, ha lanciato oggi la nuova serie SABIC® Vestolen A RELY di materiali in polietilene ad alta densità (HDPE) bimodale, robusti, sostenibili ed economici, per applicazioni nel campo delle tubazioni a pressione. Il portafoglio SABIC® Vestolen A RELY offre ai trasformatori di materie plastiche risparmi energetici, e consente un’installazione ecologicamente responsabile delle tubazioni. A dimostrazione ulteriore del suo impegno rivolto a tecnologie sostenibili, oggi la società ha anche presentato il suo nuovo e rivoluzionario metodo di indurimento per deformazione (Strain Hardening), un procedimento rapido, economico e di elevata precisione per valutare la resistenza dell’HDPE alla propagazione lenta della frattura. Il metodo Strain Hardening evita l’uso di detergenti, che possono rappresentare un rischio per l’ambiente, ed evita lo spreco di preziosa acqua potabile.

Entrambi gli annunci sottolineano la crescente attenzione di SABIC verso la messa a punto di tecnologie sostenibili ad alta performance ed i suoi continui investimenti in materiali innovativi e tecniche di validazione per aiutare trasformatori, operatori edilizi e imprese edili ad utilizzare tubazioni a pressione della nuova generazione. Il termine “RELY” allude all’eccezionale affidabilità del materiale, fattore critico per il trasporto di acqua potabile, gas ed altri liquidi preziosi, e rispecchia anche la reputazione globale di SABIC come partner commerciale valido ed affidabile, che può garantire una fornitura a lungo termine di soluzioni a base di materiali tecnologicamente avanzati.

“I nostri nuovi prodotti SABIC® Vestolen A RELY, in combinazione con il metodo Strain Hardening – che ne misura le prestazioni – sono elementi chiave nella strategia globale SABIC che vuole fornire al settore delle tubazioni a pressione tecnologie d’avanguardia”, ha dichiarato Jean Engels, business manager SABIC per l’HDPE. “SABIC si vanta di creare in modo proattivo materiali e metodologie che soddisfano le esigenze attuali ed emergenti del settore, in particolare per quanto riguarda sostenibilità ed economicità. La società accoglie anche con piacere nuovi partner che possano contribuire alla messa a punto di nuove tubazioni che utilizzino i nostri materiali ad alta prestazione a base di HDPE, le nostre vaste risorse tecnologiche e la nostra competenza.”

Maggiore sostenibilità e prestazioni delle tubazioni ad alta pressione

I primi due tipi della gamma SABIC® Vestolen A RELY– uno studiato per un basso incurvamento e l’altro realizzato per avere un’elevata resistenza alla propagazione lenta della frattura – contribuiscono alla produzione e all’utilizzo eco-responsabili di tubazioni a pressione. Con questi materiali, i trasformatori possono ridurre in modo notevole il consumo energetico. Gli operatori edilizi e le imprese possono scegliere metodi d’installazione senza scavo, come perforazione guidata e trivellazione orizzontale controllata, che riducono l’impatto sull’ambiente.

Entrambi i nuovi materiali sono classificati come tipi PE100, il che dimostra la conformità con le norme più stringenti del settore per tubazioni a pressione in HDPE.

• SABIC® Vestolen A RELY 5924R offre ottime prestazioni in termini di incurvamento per tubazioni di grande diametro e condotte forzate con un basso rapporto dimensionale normalizzato (SDR). Questo tipo ha un’omologazione alla pressione interna per materiali PE 100 conforme alle norme EN12201 ed EN1555, a conferma della sua elevata qualità ed eccezionali prestazioni per il trasporto di acqua potabile, gas, liquami ed altri liquidi.

• SABIC® Vestolen A RELY 5922R offre un’ottima resistenza alla propagazione lenta della frattura nelle tubazioni ad alta pressione, e può quindi essere utilizzato con tecnologie d’installazione senza scavi avanzate, come re-lining, trivellazione orizzontale controllata e perforazione guidata. La sua eccezionale resistenza alla propagazione lenta della frattura è dimostrata dai risultati ottenuti alla prova di crescita lenta della cricca (FNCT) (>8760 h) e al test di resistenza all’intaglio (notch test) (>8760 h, DIN e ISO 13479). Anche questo tipo ha un’omologazione alla pressione interna per materiali PE 100, che soddisfa le norme EN12201 ed EN1555.

Inoltre, la nuova serie RELY ad alte prestazioni viene prodotta nel modernissimo impianto SABIC per HDPE a Gelsenkirchen, in Germania, progettato per avere un impatto ambientale ridotto rispetto agli stabilimenti tradizionali. Ad esempio, l’impianto SABIC riduce l’uso di corrente elettrica dell’8 per cento, le emissioni nell’aria dell’85 per cento e i liquami del 50 per cento. Per di più, l’impianto utilizza la speciale tecnologia di catalisi brevettata da SABIC, che garantisce un prodotto di qualità costantemente elevata.

Un nuovo standard per l’analisi della resistenza alla propagazione lenta della frattura

Sino ad oggi, i principali metodi di analisi della resistenza alla propagazione lenta della frattura per tubazioni a pressione in HDPE presentavano notevoli inconvenienti, tra cui un costo elevato, durate di un anno o più, ed un’affidabilità dubbia. Il nuovo e più sofisticato metodo Strain Hardening di SABIC è in ottima correlazione con i metodi tradizionali che valutano il comportamento dell’HDPE alla propagazione lenta della frattura. Questo metodo rivoluzionario è generalmente in grado di determinare il comportamento intrinseco alla propagazione lenta della frattura tramite un semplice test di trazione eseguito a 80 °C. I vantaggi di questo metodo di analisi sono una variazione molto bassa delle misurazioni, l’assenza di tensioattivi e di intagli, la necessità di avere una piccola quantità del materiale sotto esame (< 50 g) e, cosa importantissima, tempi di analisi di sole poche ore.

Il nuovo metodo Strain Hardening di SABIC può essere facilmente eseguito presso laboratori accreditati. Questo test, semplice eppure d’avanguardia, soddisfa un’esigenza di mercato urgente e sinora inappagata. SABIC prevede che il metodo Strain Hardening diventerà lo standard per l’analisi della propagazione lenta della frattura dell’HDPE.

SABIC® Vestolen A RELY 5924R e SABIC® Vestolen A RELY 5922R sono disponibili in tutto il mondo. Altri tipi di questa linea di prodotto verranno annunciati nel prossimo futuro.

SABIC si esibira’ al K’ 2010 in Düsseldorf, Germania nella Hall 6, Stand D42.

Per il K2010 l’attenzione di SABIC e’ concentrata sulla Cultura dell’ Innovazione, il che significa investire nella Crescita, nella Tecnologia , nella Sostenibilita’ e nell’Attenzione per il Cliente. Aiutiamo i nostri clienti ad innovare, differenziare le loro applicazioni e ottimizzare i costi nei seguenti modi:

• investendo in una globale espansione,

• mettendo a dispozione la piu’ ampia gamma di prodotti che garantiscano alte prestazione e valore aggiunto,

• sviluppando prodotti e soluzioni a basso impatto ambientale, che offrano significativi e quantificabili vantaggi in termini di prestazione,

• lavorando costantemente a contatto con i nostri clienti per costruire e mantenere relazioni di lunga durata

Domande Generali

Innovative PlasticsPolymers
1 Plastics AvenueEuropaboulevard 1
Pittsfield, Mass.6135 LD Sittard
United States

Netherlands

Tel: +1 413 448 7383Tel: +31 (0)46 722 2399
Email: jodi.kennedy@sabic-ip.comFax: +31 (0)10 264 4823
Web: www.sabic-ip.comEmail: rachel.kundra@sabic-europe.com
Web: www.sabic.com


U.S.A.
+1 413 448 7383
www.sabic-ip.com

Note per gli Editori


Scheda informativa SABIC

Saudi Basic Industries Corporation (SABIC) è una delle sei maggiori società petrolchimiche mondiali, nonché leader di mercato nella produzione di materiali termoplastici, tra cui i polietilenici ed i polipropilenici, glicoli, metanolo e fertilizzanti.

L’utile netto SABIC per il 2009 è stato pari a SR 9 MLD (US$ 2,4 MLD), su un fatturato totale di SR 103 MLD (US$ 27 MLD). L’attività totale si è attestata su SR 297 MLD (US$ 79,2 MLD).

I settori di attività SABIC comprendono: Prodotti chimici, Polymerici, Prodotti chimici ad alte prestazioni, Fertilizzanti, Metalli e Materie plastiche innovative. SABIC vanta notevoli risorse di ricerca articolate in sei Centri Tecnologia e Innovazione in Arabia Saudita, Europa, USA e India. È attiva in oltre 40 paesi nelle principali aree geografiche con più di 33.000 dipendenti.

Ben 19 complessi operano su scala globale in Arabia Saudita. Altrove, SABIC produce su scala mondiale nelle Americhe, in Europa e nel bacino Asia Pacifico. La produzione globale ha fatto registrare un incremento da 35 milioni di tonnellate nel 2001 a 56 milioni di tonnellate nel 2008.

La sede centrale è a Riyadh. SABIC è stata costituita nel 1976, anno in cui il Governo saudita decise di utilizzare i gas da idrocarburi provenienti dalle attività petrolifere come materia prima per la produzione di prodotti chimici, polimerici e fertilizzanti. Il Governo saudita possiede il 70 percento del pacchetto azionario SABIC; il restante 30 percento è detenuto da investitori privati in Arabia saudita ed altri paesi appartenenti al Consiglio di Cooperazione del Golfo.

SABIC in Europa

In Europa, SABIC conta 13 impianti a respiro mondiale con circa 6.000 dipendenti, impegnati nella produzione di materie plastiche innovative, polietilenici, polipropilenici e prodotti chimici.

Le sedi principali di tre delle business unit strategiche SABIC risiedono in Olanda, rispettivamente a Bergen op Zoom, Materie Plastiche Innovative, e a Sittard, Polimerici e Prodotti Chimici, che gestiscono una rete capillare di uffici commerciali e centri logistici locali in tutta Europa, anche responsabili della commercializzazione dei prodotti provenienti da altri stabilimenti del Gruppo.

Note per i mezzi di informazione

• L'acronimo SABIC deve essere riportato interamente in lettere maiuscole in tutto il materiale stampato.

• ® Marchio di fabbrica SABIC

Related images

 

Editorial enquiries

Solange Schlösser
SABIC
Polymers and Chemicals

+31 (0)46 722 2168
solange.schlosser@​sabic-europe.com

Brigitta de Vries
Marketing Solutions NV

+32 3 31 30 311
bdevries@​marketingsolutions.be

 

Also available in

 

Share

 

Related releases